Pre-loader

Scuola Belem

Scuola Belem

L’intervento di MAIS a Belem è nato nel 1987  per favorire la frequenza scolastica attraverso il supporto delle famiglie disgregate o in condizioni di estrema povertà. Subito dopo l’avvio è nata la collaborazione con l’associazione locale Provida, formata da cittadini brasiliani uniti dall’obiettivo di offrire un sostegno scolastico e alimentare alle famiglie della zona. L’intervento si concretizza in sostegno alla scuola di Murenim, offerta di una cesta basica di alimenti,  garanzia di un aiuto straordinario in caso di necessità e proposta di attività extra scolastiche didattico-ludiche e momenti di orientamento su temi di igiene, salute e regole di alimentazione.

Belem

AREA DI INTERVENTO: Istruzione
LUOGO DI INTERVENTO: Belem (Brasile)
ANNO DI AVVIO: 1987
PARTNER LOCALE: Provida
REFERENTE: Edilson Azevedo
RESPONSABILI IN ITALIA: Rossella Farroni
BENEFICIARI: circa 120 ragazzi
QUOTA SOSTEGNO A DISTANZA: 29 euro/mese

 

CONTESTO

Belem è una città del Brasile nordorientale in cui molte famiglie si trovano in condizioni di estrema povertà. Nella favela di Murenim, in particolare, diverse famiglie vivono in capanne di fango e non dispongono di acqua, luce o servizi igienici. Dal 1987 MAIS è presente in questo contesto con un progetto di sostegno a distanza finalizzato all’istruzione. Al progetto, curato dal referente Padre Savino Mombelli, si è affiancata nel 1998 l’Associazione Provida, formata da cittadini brasiliani con l’obiettivo di offrire un sostegno economico e alimentare alle famiglie della zona. Attraverso la collaborazione con l’Associazione Provida, MAIS ha dunque favorito il benessere non solo dei bambini sostenuti a distanza ma anche delle loro famiglie. Ad Agosto 2016 ci ha lasciati Padre Savino che è stato il fondatore e il motore del Provida e il referente di MAIS a Belem, ma il progetto continua a beneficio di tante famiglie indigenti della zona. Dal mese di luglio 2017 il Comune di Benevides, dove si trova la favela di Murenim, ha preso in comodato d’uso la scuola di proprietà del Provida ristrutturandola completamente e adeguando la struttura al funzionamento di una scuola materna ed elementare per i bambini poverissimi della zona in collaborazione con i membri del Provida.

OBIETTIVI

L’intervento di MAIS a Belem si propone di accogliere ed educare bambini e ragazzi provenienti da famiglie disgregate o in condizioni di estrema povertà e fornisce assistenza ad alcune famiglie poverissime attraverso la distribuzione mensile di una cesta basica di alimenti non deperibili. Il progetto ha uno scopo socio-educativo verso la collettività attraverso l’offerta di percorsi di orientamento in tema di igiene, salute, scuola e genitorialità e aiuti straordinari in occasione di eventi eccezionali.

 

ATTIVITÀ

Il progetto prevede:

  • assistenza scolastica e distribuzione ceste basiche mensili a bimbi e adolescenti del nordest paraense, una regione che si estende da Belem all’Oceano Atlantico
  • attività extra scolastiche pomeridiane per gli studenti delle scuole di Murenim: musica, canto, capoeira, pallavolo e calcio
  • corsi di artigionato rivolti alle mamme per consentire la produzione di un piccolo reddito con cui concorrere alle copertura delle spese familiari

 

RISUTATI E BENEFICI SOCIALI

MAIS sostiene ogni anno più di 100 bambini e ragazzi a cui ogni anno vengono offerti stimoli e supporti educativi.
Le famiglie degli studenti MAIS ricevono mensilmente una cesta di alimenti non deperibili e aiuto straordinario in caso di avversità. Questo supporto da un lato offre un sostegno alla comunità e dall’altro contrasta la dispersione scolastica, dovuta all’impiego di minori in attività lavorative.
Oltre all’assistenza per le necessità più urgenti, da qualche anno,  MAIS è sempre più impegnata a sviluppare l’offerta di attività extra scolastica che favoriscono lo sviluppo armonioso dei ragazzi e offrono occasioni di aggregazione.  Con questa finalità nel 2018, grazie alla raccolta fondi realizzata da un gruppo di persone in memoria di un amico e alla generosa donazione di un sostenitore, è stato costruito un piccolo campo di calcio con spogliatoi e spalti nel quale giocano i bambini della scuola di Murenim e tutti i ragazzini della Comunità circostante.

 

 

 

Scuola Belem

Scuola Belem